ARTE & MOSTRE

Scopri alcune delle mostre in programmazione in questo momento a Genova.

Monet – Capolavori dal Musée Marmottan Monet di Parigi

11 feb – 22 mag 2022, Sala Munizioniere, Palazzo Ducale

Una mostra dedicata al grande maestro Claude Monet, senza dubbio uno dei pittori più amati tra gli impressionisti e più apprezzati dal grande pubblico. Il percorso espositivo, articolato in ordine cronologico, presenta oltre cinquanta opere, tra cui le celebri Ninfee (1916-1919) e Le rose (1925-1926), un nucleo di opere alle quali Monet era intimamente legato, tanto da non volerle mai mettere in vendita e tenerle gelosamente custodite nella sua abitazione di Giverny.
Opere che rappresentano tutto il suo talento artistico e raccontano la sua geniale creatività, oggi conservate al Musée Marmottan Monet di Parigi, il museo che custodisce il nucleo più grande al mondo di opere di Monet, frutto della donazione avvenuta nel 1966 da parte del figlio Michel.

 

Munizioniere

Palazzo Ducale
piazza Matteotti, 9
16123 Genova

Orari

Lunedì 11-19
Da martedì a giovedì 9-19.
Venerdì 9-21
Sabato e domenica 10-19 

Biglietti

15 € intero, 13€ ridotto

Hugo Pratt: da Genova ai mari del Sud

14 ottobre 2021 – 8 maggio 2022, Sottoporticato, Palazzo Ducale

Era il luglio del 1967 quando usciva in edicola una nuova rivista di fumetti, «Sgt. Kirk». Costava 500 Lire e raccoglieva alcune delle più belle strisce create da Hugo Pratt nel suo periodo argentino. L’editore della rivista era Florenzo Ivaldi, un genovese con una grande ammirazione per Pratt, e oltre alla storia pubblicata su «Sgt. Kirk», Ivaldi nel 1967 aveva scelto di pubblicare anche un’altra avventura inedita, Una ballata del mare salato. È qui, a Genova, che è nato Corto Maltese ed è da qui che riprende il viaggio verso i Mari del Sud. Una mostra con oltre 200 pezzi originali, tra tavole e acquerelli, risalenti anche al più raro periodo argentino, accompagnati da un’originale multivisione, sorta di Lanterna per non perdere la rotta e immergersi nelle storie dell’avventuriero più amato di sempre.

 

Sottoporticato

Palazzo Ducale
piazza Matteotti, 9
16123 Genova

Orari

lunedì chiuso
da martedì a domenica, ore 10-19
venerdì, ore 10 – 221
La biglietteria chiude un’ora prima

Biglietti

intero €14, ridotto € 12

Colazione a Melbourne, Pranzo a Yokohama

19 gennaio 2019 – 05 maggio 2019, Castello d’Albertis

Una mostra che  prende il suo avvio dai ricordi materiali di varia natura che sono tornati nel 1878 al Castello D’Albertis di Genova dal primo viaggio intorno al mondo del Capitano d’Albertis, dal Borneo al Perù, attraverso India, Australia e Nuova Zelanda, Cina e Giappone, Stati Uniti e Centroamerica.

Allestiti come in una camera delle meraviglie e riproposti in trofei di caccia secondo l’allestimento dell’epoca voluto dal Capitano d’Albertis, questi oggetti materializzano lo sguardo ottocentesco verso l’Altro, che in mostra ci accompagna fino ai nostri giorni, aiutandoci a passare da una concezione in cui le popolazioni indigene extraeuropee erano trattate come oggetto di scatti fotografici ed esposizioni esoticheggianti ad una in cui vengono coinvolte come soggetto a pieno titolo della rappresentazione e della storia.

Castello d’Albertis

Corso Dogali, 18
16136 Genova

Orari

lunedì chiuso
da martedì a venerdì, ore 10 – 17
sabato e domenica, ore 10 – 18
La biglietteria chiude un’ora prima

Biglietti

intero € 6, ridotto € 4,50 (ragazzi 5-12 anni – > 65 anni – convenzionati, disabili)
gratuito: bambini 0-4 anni, accompagnatori disabili
gruppi € 4,50 (1 gratuità ogni 25 paganti)
ridotto per scolaresche € 3,00 (ragazzi 5-18) – è consigliata la prenotazione

La guerra esposta

23 novembre 2017 – 29 giugno 2019, Museo del Risorgimento (Casa Mazzini)

Pensata dapprima come un riallestimento e poi diventata una vera e propria mostra, si integra nel percorso espositivo del Museo del Risorgimento ampliandolo cronologicamente.
L’esposizione propone all’attenzione del pubblico i temi della guerra grazie al cospicuo patrimonio di opere d’arte, documenti e cimeli raccolti dal museo durante e dopo conflitto: dipinti e disegni realizzati dagli artisti-soldato, fotografie realizzate sul fronte e sul fronte interno, manifesti di propaganda firmati da artisti di fama, cimeli recuperati sui campi di battaglia o realizzati per essere donati al museo al termine del conflitto. La mostra presenta complessivamente 21 manifesti di grandi dimensioni, 78 tra dipinti e disegni di artisti  soldato, 2 bozzetti,   un centinaio tra cartoline e documenti;  27 fotografie sono esposte nei leggii in saletta dedicata a Cesare Battisti,  oltre alle 45 proiettate nella della sala del 5 maggio 1915 e a quelle contenute negli apparecchi stroboscopici che si possono ammirare all’inizio del percorso; e poi ancora cimeli ed armi raccolti.

Museo del Risorgimento 

Via Lomellini, 11
16124 Genova

Orari

lunedì e giovedì chiuso
martedì e venerdì, ore 9 – 14
mercoledì, ore 9 – 18.30
sabato e domenica, ore 9.30 – 18.30

Biglietti

intero € 5, ridotto € 3 (> 65 anni, convenzionati, disabili, gruppi)
gratuito: cittadini UE 0-18 anni, accompagnatori disabili

Cinepassioni. Storie di immagini e collezionismo

13 aprile 2017 – 19 gennaio 2020, Loggia della Mercanzia

L’esposizione nasce dal desiderio di valorizzare e far conoscere tre importanti realtà legate al cinema presenti in città: la Cineteca D.W. Griffith, fondata da Angelo Humouda, la Collezione intitolata a Stefano Pittaluga e la Collezione Cine Ciak, rispettivamente centrate sul patrimonio filmico, sulla tecnologia cinematografica e sull’oggettistica. Tre raccolte, in larga parte mai mostrate al pubblico, estese dalle origini della storia del cinema a oggi, e simbolo di un collezionismo “spontaneo” che unisce ricerca storica e passione cinefila.
La mostra è divisa in quattro sezioni: il “cinema prima del cinema”, che prevede un’installazione video e l’esposizione di “macchine della visione” come lanterne magiche, vetrini per lanterna e camere ottiche; una selezione di tecnologia cinematografica, suddivisa nella classica “filiera” della produzione; la terza sezione del percorso conduce dalla “fabbrica” del cinema al suo prodotto finito, il film, insistendo in particolare sul momento della visione; infine un’ampia selezione di oggetti provenienti dalla collezione Cine Ciak: statue, busti, action figures, modellini, diorami, 3D recreations, giocattoli, manifesti, costumi, movie props, memorabilia, gadget e altro ancora, riferiti tanto ad alcuni film del passato quanto a blockbuster contemporanei, da Star Wars a Harry Potter, da Superman a Spiderman.

 

Loggia della Mercanzia

Piazza Banchi
16123 Genova

 

Orari

Da lunedì a domenica, ore 10 – 19
La biglietteria chiude un’ora prima

Biglietti

intero € 6, ridotto € 5 (da 6 a 18 anni, disabili, studenti universitari e possessori GreenCard giovani, dipendenti comunali con badge) o € 3 (gruppi scuola, minimo 15 persone)
gratuito: bambini 0-5 anni, insegnanti accompagnatori, accompagnatori disabili, giornalisti in possesso del tesserino